Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono dell'utilizzo dei cookie tecnici per migliorare la user experience. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Azienda

simion-nicolò

Simion Nicolò nacque a Mezzano il 10 marzo 1925 ed iniziò la sua carriera lavorativa come scalpellino. Imparò a scolpire dal maestro Cecchet di Feltre.

Negli anni '50 e '60 assieme al padre e ai fratelli prese in gestione la cava di porfido del Passo Rolle dove realizzarono tra le tante opere le croci di vari cimiteri militari tedeschi in Italia.

Smesso il lavoro in cava continuò l'attività di scalpellino in Val Noana e negli anni 1966 e 1967 realizzò la sua opera d'arte: una fontana artistica a forma di fiore aperto con petali in porfido e pietra calcarea.
La fontana fu collocata come arredo nel giardino di una pizzeria a Mezzano dove rimase fino agli anni '80  '90. Ora è stata acquistata per la sua bellezza artistica dal comune di Mezzano e verrà collocata in un'area verde del paese.

Smessa l'attività di scalpellino iniziò assieme ai figli l'attività di marmista ed usò la foto della sua fontana come logo per la Ditta.
Nel 1985 trasformò l'azienda famigliare in una società denominata LA GRANIT MARBLE di Simion Nicolò & figli snc. Ad oggi vengono realizzati prodotti per l'edilizia, scale, pavimenti, davanzali, rivestimenti interni ed esterni, piani cucina, top bagno, lavabi, ecc. in marmo e granito, prodotti per l'arredo urbano, arte funeraria.

Il 21 maggio 2014 all'età di 89 anni il capostipite è venuto a mancare, lasciando in eredità ai figli e ai nipoti la Ditta che mantiene la stessa denominazione e lo stesso logo.